E’ drammatico se canto ed é drammatico se smetto di cantare
Cosa devo fare?  

(Monserrat Caballé)
 
 



....che grande sfogo è il canto, che meravigliosa cosa, quando il suono esce libero e potente e invade tutto intorno facendolo tremare e inondandolo di colori e brividi, nella mia vita ci sono poche cose e pochi momenti che potrei paragonare a questi in cui la mia anima per qualche sconosciuta ma meravigliosa ragione si libera e  libera pure il corpo che si scioglie e si lancia nel mondo senza inibizioni, costrizioni, morbido ma scattante, gioioso e potente, tutta la forza della vita, della gioia del mondo sembra concentrarsi in quel suono, unico, irripetibile...